Prestito Ristrutturazione

Prestito Ristrutturazione
Prestito Ristrutturazione

La ristrutturazione di un immobile è un’operazione a volte necessaria ma che richiede delle soglie di spesa generalmente molto ampie e non alla portata di tutti.

Proprio per venire incontro a questa necessità è stata creata una formula di finanziamento dedicata nello specifico a questo tipo di spesa.

È possibile richiedere il prestito sia per la prima che per la seconda abitazione a condizione però che l’immobile sia di proprietà del richiedente nonché sua residenza (nel primo caso). La formula è molto vantaggiosa rispetto al classico mutuo poiché i tassi di interesse risultano minori.

In genere gli importi richiesti non superano mai il valore dell’immobile e questo per la banca o l’istituto di credito rappresenta una grande forma di garanzia.

Al momento della richiesta è opportuno tener conto dei tre diversi casi per i quali è prevista l’erogazione del contributo:

Manutenzione straordinaria: riferito a tutti quei lavori di grande entità finalizzati al consolidamento dell’immobile quali la ristrutturazione del tetto o delle fondamenta.

Ristrutturazione di grandi opere: qualora è previsto l’ampliamento dei vani o la costruzione di un parcheggio. Manutenzione ordinaria: la formula più richiesta che riguarda tutti i piccoli lavori necessari alla manutenzione dell’immobile.

Ogni differente banca o istituto di credito offre delle specifiche modalità di rimborso in termini di costi e tempi per l’erogazione del prestito ristrutturazione, è bene quindi valutare le diverse proposte al fine di trovare quella più adatta alle proprie esigenze di spesa tendendo anche conto che talvolta è possibile fruire anche di particolari agevolazioni statali.