Prestito Delega

Prestito Delega
Prestito Delega

Il prestito delega è una formula di finanziamento garantito e non finalizzato all’acquisto di uno specifico bene. Esso è rivolto ai dipendenti statali, pubblici e privati con un contratto a tempo indeterminato che abbiano un’anzianità lavorativa minima di 6 mesi.

La struttura della delega del pagamento permette di essere abbinata anche ad altri finanziamenti in corso quali la cessione del quinto dello stipendio permettendo così di accrescere l’ammontare del prestito da 1/5 fino alla metà dello stipendio.

Il prestito prende il nome di delega poiché il beneficiario delega al suo datore di lavoro – il quale non è per legge obbligato ad accettare la richiesta – il rimborso del suo debito.

Qualora il finanziamento è accettato dal datore di lavoro e dalla società finanziaria in tempi piuttosto brevi si ha un accredito della somma ottenuta direttamente sul proprio conto corrente.

Quale forma di prestito garantito, il prestito delega non richiede particolari forme di garanzie da parte del beneficiario a parte la dimostrabilità di godere di un reddito costante o della liquidazione; sono inoltre ammessi al prestito anche i cattivi pagatori o i protestanti.

A tutela del lavoratore il finanziamento viene integrato con due polizze assicurative coprenti rispettivamente il “rischio impiego” ed il “rischio vita”. Il tasso d’interesse applicato al prestito delega è fisso e le rate, rimborsabili direttamente con trattenute in busta paga, sono comprensive di tutti i costi accessori.

La durata del rimborso può arrivare fino ad un massimo di 10 anni. Vi è la possibilità di estinguere anticipatamente il debito dietro pagamento di una penale minima dell’1% del debito residuo al netto degli interessi.