Prestiti salute e bellezza

Prestiti Salute e Bellezza
Prestiti Salute e Bellezza

L’imprevedibilità della vita talvolta ci pone nelle condizioni di doverci sottoporre a cure mediche private assolutamente inaspettate. Non sempre la propria condizione economica è sufficientemente buona da poter sostenere spese fuori dall’ordinario.

A tal fine è nata una formula di prestito specifica per tutti coloro che necessitino di un sostegno in casi del genere. Il prestito salute e bellezza garantisce infatti una copertura dei costi relativi a cure mediche private, sedute terapeutiche, soggiorni termali, controlli specialistici nonché all’acquisto di vasche idromassaggio e palestre.

Generalmente il prestito è nella modalità non finalizzata, dunque l’istituto di credito non chiederà una specifica motivazione della richiesta del finanziamento.

Qualsiasi lavoratore autonomo, dipendente o pensionato può fruire del beneficio previa dimostrazione di possedere un reddito stabile quale forma di garanzia del rimborso.

Previa accettazione da parte dell’istituto di credito, la somma richiesta, che può variare da poche centinaia a diverse migliaia di euro, verrà accreditata sul conto corrente del richiedente o elargita tramite assegno bancario.

La modalità del rimborso in termini di tempi e costi viene stabilita al momento della richiesta. Solitamente il finanziamento avviene tramite cessione del quinto dello stipendio, con addebito della rata direttamente in busta paga, oppure con il prestito delega, che necessita dell’accettazione da parte del datore di lavoro poiché è prevista un’ulteriore trattenuta sulla busta paga fino ai 2/5 dello stipendio medio netto.

Nel caso si sia stati in passato segnalati come cattivi pagatori sarà, nella maggior parte dei casi, necessaria la garanzia di un terzo firmatario del contratto.