Prestito Personale

Prestito Personale

Prestito Personale

Il prestito personale è una formula di finanziamento non finalizzato quindi usufruibile senza una documentata giustificazione di spesa da parte del beneficiario che potrà così gestire comodamente e liberamente il proprio credito.


Il profilo ideale richiesto al fine di ottenere un prestito personale è rappresentato da determinate caratteristiche:

È necessario avere un’età compresa tra i 18 ed i 70 anni;
non bisogna aver subito protesti per finanziamenti pregressi;
non bisogna essere iscritti presso le liste del CRIF, ossia le liste dei cattivi pagatori;
è opportuno fornire una documentazione che certifichi il godimento di un reddito certo e costante.

Generalmente non sono richieste particolari forme di garanzia quali ipoteche o pegni, tuttavia le banche e le società finanziatrici del prestito si riservano il diritto di richiedere una seconda firma a garanzia del pagamento qualora la cifra richiesta sia troppo ampia in relazione alle reali possibilità del richiedente di estinguere totalmente il debito.


Prestito personale e per la casa

Prestito Personale e per la casa

Il rimborso della quota goduta avviene tramite pagamento di rate mensili nella modalità preferita che può essere con addebito diretto sul proprio conto corrente, tramite RID o con comodi bollettini postali.

L’ammontare della rata è stabilita al momento della stipula del contratto per la concessione del prestito personale in oggetto, in accordo con le banche erogatrici del finanziamento. E’ ovviamente prevista l’applicazione di un tasso d’interesse, il TAN, che può presentarsi sia in forma fissa che variabile. Solitamente quest’ultimo cambia in relazione all’istituto di credito presso il quale viene richiesto il finanziamento.